IL MIO PROGRAMMA. Per non lasciare a metà il lavoro iniziato

Gavel notes♦ LINGUA E CULTURA ITALIANE NEL MONDO

  • Sviluppo dell’integrazione dei corsi di lingua e cultura italiana nei programmi scolastici locali.

  • Accordi bilaterali per il riconoscimento delle qualifiche professionali e dei titoli di studio.

  • Progetti di collaborazione e coproduzione nel campo della cinematografia, della produzione multimediale e digitale.

  • Potenziamento trasmissioni RAI.

  • Potenziamento dei media in lingua italiana editi all’estero.

  • Rete tra i ricercatori anche attraverso il CNR e le Università.


♦ CITTADINANZA

  • Riconoscimento della cittadinanza italiana per le donne che l’hanno perduta per matrimonio con uno straniero e per chi è nato in Italia, e loro discendenti.


♦ PENSIONI, FISCO, NUOVI BISOGNI

  • Rafforzare la sfera dei diritti in campo pensionistico, previdenziale e fiscale utilizzando anche la rete qualificata dei Patronati.

  • Tutela previdenziale e fiscale dei giovani lavoratori italiani all’estero.

  • Apertura delle trattative con le autorità messicane per un accordo bilaterale di sicurezza sociale.

  • Rinnovo dell’accordo bilaterale di sicurezza sociale con gli Stati Uniti.

  • Tavolo di concertazione tra Ministeri e Regioni sul tema delle nuove mobilità.


♦ RETE E SERVIZI CONSOLARI

  • Potenziare i servizi offerti dai nostri consolati con più risorse, più personale e con consolati onorari più efficienti.


♦ RAPPRESENTANZA DELLE COMUNITÀ

  • Riforma di Comites e CGIE, rafforzando l’ascolto e la partecipazione delle nostre comunità.


♦ ITALIA, TERRA DI ECCELLENZE

  • Piano di sostegno per le Camere di Commercio italiane all’estero, per il made in Italy e l’internazionalizzazione del sistema Paese, anche con la promozione di nuove sinergie tra ricercatori, università e settori imprenditoriali.

  • Incrementare le quote d’ingresso e gli scambi giovanili e sostenere il turismo di ritorno stimolando una nuova iniziativa delle Regioni a sostegno delle proprie comunità nel mondo.

  • Risorse a ricercatori, università e settori imprenditoriali per lo sviluppo di sinergie finalizzate alla promozione turistica di “Destinazione Italia”.

e infine …

  • Portare a conclusione gli accordi operativi con le Province canadesi per il reciproco riconoscimento  delle patenti di guida.

  • Approvazione della mia proposta di legge per l’Istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo, già approvata dalla Camera dei Deputati.